9° Incursori Softair Roma (Formello)
Username
Password
Captcha

I Predatori dell' Oca

Pubblicato il: 02 Giugno 2009
 
I Predatori dell' Oca
La 4° gara di campionato organizzata dai Predatores Etruria e dall’Oca Selvaggia ha avuto luogo nel campo di Manziana, si è trattato di una gara Combat S.A.R. con 5 OBJ e 3WP a navigazione libera (obbligata direi) con scarso impiego di G.P.S.
ma andiamo per gradi…..
a questa gara abbiamo partecipato in 6 elementi Flash, Spider, Kujo, Asté, Ispanico ed io (Sephirot) alla mia prima gara, giunti al campo in perfetto orario, pronti e operativi ancor prima dell’infiltrazione, siamo stati vittime di un mal funzionamento del sistema amministrativo che ha ritardato l’inizio della missione, nel frattempo comunque la squadra ha dato segno, già dai primi momenti, di grande compattezza e di notevole preparazione, a partire dal trovarsi pronti e operativi tutti insieme al completare la prima sfida che ci era stata preposta, con grande spirito di squadra!
Infatti come prima cosa bisognava completare un percorso ad ostacoli completo di tutto dalla corsa nei pneumatici alle flessioni, al passo del ghepardo (nel fango e corredato da una bella rafficata) al tiro da sniper ed al trasporto del ferito, li devo dire che sono stato sorpreso dalla forza e tenacia di Spider che, poverello si è dovuto incollare il sottoscritto che non è certo un peso piuma!
Comunque, come dicevo, finita questa prova eravamo pronti per l’infiltrazione e carichi per andare a recuperare in nostro Limbani, impersonato da Ispanico, ma come detto siamo stati bloccati per un 2 ore circa……finalmente si sente un rumore in lontananza e dalla curva compare la jeep che ci carica e finalmente giungiamo in territorio nemico!!
Appena infiltrati abbiamo incontrato subito una pattuglia, pensando che si trattasse del primo W.P. che diceva apertamente che dovevamo recuperare informazioni, quindi non potevamo eliminare tutti e due gli elementi, quindi abbiamo fatto molta attenzione al fuoco di soppressione, Flash e Kujo sganciati sul lato sinistro erano gli unici che avevano il “colpo in canna” , Spider, Asté e io sganciati sul lato destro, per non fallire il W.P. avevamo levato addirittura i caricatori e sparavamo a vuoto, con grande rammarico poi abbiamo scoperto che era solo una pattuglia, beh pazienza si continua, in vista del primo W.P. ( quello vero) subito è iniziata la manovra di accerchiamento Flash e Asté sganciati sul lato sx, Kujo e Io corpo centrale e Spider in solitaria sulla dx, il W.P. prevedeva di lasciar in vita un nemico per ottenere delle informazioni, beh ne abbiamo catturati due (meglio abbondare che deficere), ottenute le
I Predatori dell' Oca
informazioni si parte per il primo OBJ in prossimità dell’ obbiettivo ci troviamo sotto il tiro di uno sniper, che non crea molti problemi, solo un morto, si prosegue, ora siamo molto prossimi all’obbiettivo e il luogo non permette grandi aggiramenti, costone sul lato dx che Spider decide ovviamente di scalare, idem sul lato sx dove rimangono defilati Flash e Asté, siamo costretti a formare quasi un unico corpo centrale, nemico in vista inizia il fuoco di soppressione, il buon Kujo sfruttando la copertura e la sua notevole esperienza, arriva praticamente faccia a faccia con il nemico, mandando “al creatore“ il 70% dei nemici, prima di venire eliminato, all’interno di una grotta era custodito del C4, obbiettivo completato è ora giunto il momento di recarci dal nostro Limbani (Ispanico) che poveretto a causa dei ritardi ci aspetta ormai da più di 2 ore, il posto non ci permette di andare molto velocemente, in quanto dovevamo praticamente camminare nel fiume saltando da una roccia all’altra o camminando lungo la sponda, arrivati al campo di prigionia, la notevole esperienza dei veterani, fa si che il nostro Limbani fosse liberato nelll’arco di 5 minuti, subendo solo 2 perdite, controllata la zona e perquisito i cadaveri in cerca della chiave per liberare Ispanico da quelle odiose manette, siamo di nuovo con il team al completo e pronti per il prossimo W.P.
Da questo momento l’assetto tattico della squadra viene leggermente modificato, prima Flash e Asté si muovevano a sinistra, Kujo e Io al centro e Spider a destra, ora bisogna organizzare la squadra per fornire copertura a Ispanico, che nel caso venga colpito si subisce una penalità sul punteggio, in sua copertura e arretrati rispetto al gruppo ora ci siamo Astè ed Io, gli altri mantengono le loro posizioni, ora siamo pronti e operativi per proseguire la gara e puntare alla vittoria.
Raggiunto il secondo W.P. ci troviamo ad affrontare l’offensiva nemica praticamente nel fiume, per nostra fortuna il posto forniva ottimi ripari dietro enormi massi, Ispanico rimasto dietro il gruppo chiudeva il corteo, fornendoci copertura alle spalle e cosa importante evitava di essere colpito, tornato nel gruppo centrale con Kujo, siamo riusciti a sfondare le linee nemiche a bonificare la zona, utilizzando il C4, recuperato, abbiamo fatto brillare la cassaforte e recuperato le coordinate G.P.S. dell’ubicazione della stazione radio.
I Predatori dell' Oca
Nel mentre che il capo squadra inseriva le coordinate, la copertura veniva fornita a 360° e in lontananza sulla collina avevamo già intravisto la pattuglia che ci aspettava, fornendo sempre copertura a Ispanico e tenendolo a debita distanza dal fuoco ci siamo mossi nella loro direzione…. eliminati senza subire perdite. Ora ci troviamo in un grande campo aperto e l’obbiettivo è a 500 mt. da noi, fortunatamente è sopra ad una collinetta e l’erba è molto alta, ottima come riparo se ci si sdraia, mandato come scout individuo i nemici, blocco la squadra e comunico ( a gesti ) a Kujo, che mi seguiva, il numero e l’ubicazione dei nemici avvistati, anche qui ottimo gioco di squadra, Kujo sulla sinistra decide di fare “ la lepre”, Spider defilato sempre a destra oltrepassa la collina e senza spari ne rumori elimina un cecchino occultato nell’unico pezzo di boscaglia che c’era, il gruppo centrale nascosto dietro le rocce in attesa del segnale di Kujo, ma non si fa in tempo neanche a mettersi in posizione che, Kujo già aveva eliminato tutta la difesa che non si era accorta minimamente della sua presenza, utilizzando il C4 abbiamo fatto brillare la postazione radio.
Il terzo W.P. è stato raggiunto velocemente e senza alcuna difficoltà è stato conquistato, subendo solo 2 perdite, recuperate le frequenze radio per l’esfiltrazione e le coordinante per il 4° W.P. , che non era segnato sul book, ma essenziale altrimenti bisognava scalare una bella collina rocciosa, in prossimità del penultimo obbiettivo , ubicato sopra la collina ci accorgiamo che la difesa era intenta a bivaccare sul campo, cerchiamo di avvicinarci senza farci vedere ma veniamo avvistati e subito corrono ai ripari, ancora una volta grande lavoro di esperienza di tutti i veterani ma soprattutto di Kujo che posiziona un offensiva a 360°, obbiettivo preso in 25 sec.( RECORD!!!), 0 perdite e cosa fondamentale Ispanico è riuscito a sparare il suo primo caricatore in tutta la gara!!!!! Recuperate le coordinate dell’aeroporto ( e che aeroporto!!) e di nuovo in marcia carichi più che mai dai 25 sec presi!
Giunti all’aeroporto non ci troviamo davanti quello che ci aspettavamo scarsa resistenza ma soprattutto non c’è l’aeroporto!!!!!! Cmq una volta eliminata quella poca difesa posizionata e nel mentre che Flash “contrattava”, da mal fidati controllavamo fratta per fratta per vedere se c’era qualche imboscata……… tutto pulito…… missione conclusa!!
Sappiamo di aver fatto tutto bene ma aspettiamo il responso finale, che ci onora di un Primo Posto, un'altra coppa al club ed una nuova esperienza da raccontare per me che ero alla mia prima esperienza in questo tipo di torneo, ma la squadra mi ha fatto vedere ed insegnato veramente tanto.

> Torna Inizio Pagina <

<< Torna Pagina Precedente <<