9° Incursori Softair Roma (Formello)
Username
Password
Captcha

Op. Opium Spring 2

Pubblicato il: 12 Settembre 2010
 
Op. Opium Spring 2
Ambientata in A'stan, la missione prevedeva due DA su obj fissi, una Recon+DA su obj fisso/mobile, due Recon+sabotaggio su strutture fisse ed un'occupazione di villaggio civile.
Ovviamente tutta la gestione territoriale sotto la veste dei Talebani è stata a carico degli organizzatori.
Riporto di seguito i vari OBJ e pattuglie:

CENTRO COMANDO Codename: CHARLIE (presidiato dai Briganti)
VILLAGGIO Codename: VICTOR (presidiato dalla X legione)
DEPOSITO MUNIZIONI Codename: MIKE (presidiato dai Briganti)
SISTEMA IDRICO Codename: HOTEL (non presidiato)
CENTRO TRASMISSIONI: Codamame: TANGO (presidiato dalla X legione e Covert) attivo se si riuscivano a far parlare gli abitanti del villaggio......

INFILTRAZIONE/ESFILTRAZIONE : Codename: INDIA

QRF (Quick Reaction Force) Codename: Boss Hog (Vx la pelata c'è tutta ) QRF (Quick Reaction Force) Codename: Rosco (Enix) SCORTA COMANDANTE Codename: Caimano (Caimano) Pattuaglia a Piedi a lungo raggio: Codename: Desy (COVERT UNIT)

Antefatto della missione che si riallaccia ad Opium Spring I:

Op. Opium Spring 2
Nonostante l’offensiva della US Army avvenuta in primavera, il controllo nella regione di Bugnarah è rimasto saldamente in mano ai Talebani, i quali hanno opposto ai ripetuti attacchi delle Special Forces e dell’esercito regolare una coriacea ed inaspettata resistenza, dovuta sicuramente ad una maggiore conoscenza del territorio, a consolidate tecniche di controllo dello stesso, grazie anche all’appoggio delle popolazioni delle aree tribali nelle zone di confine Pakistan-Afghanistan.
Il Comando intende ora colpire nuovamente le forze Talebane nelle loro roccaforti, decapitando il loro sistema di comando e distruggendo i loro principali centri di riferimento.
CODE-NAME – ROCKSTAR 3

OPERATORI :

KUIO – Team leader
ZETA – Navigatore
HUMMER – Assaltatore
MICIO - Supporto


Ore 22.00 - Rockstar 3 procede all'infiltrazione presso il punto prestabilito a nord-est dell'area operativa muovendo in direzione sud ovest verso il primo obiettivo.

Ore 22:30 - Pattuglia Opfor ci costringe ad addentrarci nella vegetazione in direzione nordovest.
Muoviamo verso L'OBJ in atteggiamento celato e di massima allerta.

Ore 24:00 - Effettuiamo azione di ricognizione nei pressi della vasca raccolta d’acqua da sabotare.
Durante l'acquisizione del target rileviamo operatori Opfor in pattugliamento dell’area circostante l’obiettivo
Op. Opium Spring 2
Dividiamo la pattuglia in due brick: uno garantisce la sicurezza mentre l’altro procede al sabotaggio mediante C-4.

Ore 24:30 - Ricongiungiamo il team presso Wp di opportunità a 300mt ovest dal prossimo OBJ da sabotare

Ore 1:00 - Durante l'acquisizione del target, rileviamo una pattuglia Opfor a sorveglianza dell'area. Effettuiamo il sabotaggio del sistema idrico mediante C4.

Ore 1:40 - Completato l'avvicinamento e l'acquisizione del deposito munizioni eseguiamo la sua distruzione tramite DA.
Un'unità Opfor meccanizzata accorre a supporto dell'obiettivo: anch'essa viene neutralizzata.

Ore 2:20 – Giunti su di un WP di opportunità 350mt a nord del villaggio Maktab, effettuiamo una breve sosta e verifichiamo le fasi successive della missione.

Ore 2:30 - Due operatori Rockstar 3 accedono all'interno del villaggio Maktab mentre gli altri garantiscono la sicurezza del perimetro esterno. Grazie all'interazione con i contadini locali vengono acquisite informazioni rilevanti in merito alla dislocazione delle forze Taliban sul territorio.

Ore 4:00 - Dopo esserci mossi in direzione nord-est, ci attestiamo in prossimità dell'area in cui è presunta la presenza del comandante taliban.
Rileviamo pattuglia Opfor di tre operatori a 200mt nord-est dalla nostra posizione. Iniziamo l'acquisizione dell'obiettivo.

Ore 4:20 - Neutralizzata la pattuglia Opfor avvistata precedentemente, rileviamo ulteriore ed ingente presenza di forze Opfor a 150mt Est.

Ore 4:35 - Eseguiamo la distruzione del campo Taliban neutralizzando il comandante e la sua scorta. A causa della strenua resistenza due operatori Rockstar 3 vengono colpiti.
Successivamente muoviamo in direzione nord-est, verso l'area segnalataci dai contadini del villaggio, al fine di scovare ulteriori forze Taliban.

Ore 6:00 - Dopo ricognizione dell'area, rileviamo ingenti forze Taliban asserragliate in un avamposto situato a nord dell'AO .
Eseguiamo una DA con esito negativo. Rockstar 3 viene sopraffatta a causa di un massiccio arrivo di rinforzi.

Ore 6:40 – Esfiltriamo presso le coordinate prestabilite

 



> Torna Inizio Pagina <

<< Torna Pagina Precedente <<